New York New Experience
USA City Break

New York New Experience

Scompisciometro

5 - voto medio su un totale di 2 voti

  • Eccellente
    2
  • Molto buono
    0
  • Medio
    0
  • Scarso
    0
  • Terribile
    0
BY JO

Sul web si leggono milioni di blog e forum dedicati a New York, la grande mela, l’ombelico del mondo….per cui le informazioni si sprecano ed è assai difficile essere originali e dare nuovi spunti. Ho quindi sintetizzato in due post 5 esperienze TOP che rappresentano la nostra visione NEW della grande mela.

New perché Jo la vede per la prima volta ( Marzo 2016 );mentre per me, essendo un gradito ritorno, il NEW lo trovo nelle nuove esperienze che ho potuto fare in questo secondo round

Le 5 TOP del primo incontro con NY. By JO

 GRATTACIELI:  sfido chiunque a non rimanere affascinato dall’architettura verticale di cui New York è l’emblema e la capostipite. Tante città cercano di copiarla ma il mix di NY è imbattibile e unico. Proprio nella varietà si nasconde la bellezza che si ammira con il naso all’insù oppure all’ingiù se si raggiungono gli osservatori dei grattacieli più famosi. JO sfida le sue vertigini per osservare il panorama spettacolare dal Top of the Rock in una meravigliosa giornata di sole e dall’Empire State Building al tramonto quando la città si illumina…non esiste momento migliore!

 TIMES SQUARE:  nella descrizione di un incrocio tra due strade con molti cartelloni pubblicitari luminescenti sui palazzi non c’è poesia e mito, ma poi ci vai, la vedi e ti accorgi di essere in un punto dove scorre la vita. Times Square è una calamita, qualcosa che rivedi più volte nei giri per la città, uno snodo, qualcosa di sfavillante che ti riempie gli occhi e l’anima, anche se il vento gelido ti sferza la faccia e c’è un casino di gente da non riuscire a passare. Questo è l’ombelico della grande mela.

 STATUA DELLA LIBERTA’:  non esiste viaggio a New York senza Statua della Libertà, sarebbe un film a cui manca uno dei protagonisti. JO si emoziona per la prima volta mentre il battello ci avvicina all’isola e lo skyline di Manhattan ci mostra la sua bellezza, mentre io ricordo la prima volta davanti a Miss Liberty nel mio primo viaggio intercontinentale, dove la ammiravo bella e fiera come ora. Adesso c’è l’audioguida e si può salire all’interno con la prenotazione (sconsigliato a chi soffre di vertigini).

Consiglio: Anche Ellis Island è stata riaperta dopo i danni dell’uragano ed è meravigliosa. Dal 2002 hanno aggiunto molte parti tematiche e sempre con l’aiuto dell’audioguida ci si perde nei meandri del più famoso gate per l’entrata dei migranti negli USA. Prendetevi il vostro tempo per assaporarla

 MESSA GOSPEL:  ti alzi, batti le mani, gente che canta, il coro e la band. Non siamo in un locale milanese ma ad una messa gospel nel quartiere di Harlem. È una bellissima esperienza resa più ricca dal fatto che siamo con un tour guidato da un’associazione del posto e molto vicina alla comunità. Vero che noi portavamo delle offerte, ma la sensazione di sentirsi accolti è stata veramente reale e calda. Il coinvolgimento della gente è qualcosa di realmente emozionante!

 MUSICAL:  le sfavillanti luci di Broadaway hanno tentato anche noi e ci buttiamo su uno tra gli spettacoli più famosi: il Re Leone. Questa è stata una new experience anche per me; nello scorso viaggio il mio budget non mi permetteva questa spesa, che è comunque rilevante. C’è la possibilità di cercare biglietti scontati, ma vi dovrete accontentare degli spettacoli che vi propongono. Per Jo è pazzesco che lo stesso spettacolo sia in scena da anni e anni e il teatro sia veramente stracolmo anche se è solo un giovedì sera!

E dopo tutto lo sfavillio dovremmo attendere per OneMoreof post sulla Grande Mela….by Marika

City Break

On the Road

Disqus shortname is required. Please click on me and enter it

LEAVE A COMMENT

One More Of Me