TRA MONTAGNE E CASCATE
Slovenia On the Road

TRA MONTAGNE E CASCATE

Scompisciometro

5 - voto medio su un totale di 1 voti

  • Eccellente
    1
  • Molto buono
    0
  • Medio
    0
  • Scarso
    0
  • Terribile
    0
Editors' pick

Piccolo, carino e ideale per una pausa anche per chi non è appassionato di montagna! E poi il panorama attorno è fantastico

Scopri l'Esperienza
Bled è vicinissimo al parco nazionale del Triglav, pieno di sentieri naturalistici più o meno impegnativi ed anche scalate in alta quota; noi ci accontentiamo di qualche tappa ai suoi margini per trascorrere una giornata in mezzo al verde per rigenerare occhi e spirito. Non siamo troppo preparati a degli hiking troppo impegnativi, ma qualche passeggiata ce la possiamo permettere quindi oggi andiamo a TUTTA NATURA!!

Dopo l’arrivo in Slovenia e il piccolo hiking a Caporetto che ho descritto qui, partiamo da Nord raggiungendo Godz Martuljek, dove da un parcheggio il sentiero n° 6 raggiunge la cascata Martuljkov attraversando un torrente ed inoltrandosi nel bosco. Il panorama è pazzesco: boschi, il torrente costeggiato da una comodissima pista ciclabile e le vette rocciose a fare da sfondo.
Purtroppo dopo pochi minuti di cammino un cartello ci avvisa che il sentiero ha subito dei danni e non è ancora stato ripristinato…non conoscendo la zona preferiamo evitare di avventurarci anche se ci dispiace saltare questa prima cascata.

La nostra seconda tappa, presso Mojstrana, è al museo dedicato alla Alpi slovene, piccolo ma molto dettagliato e con una ricostruzione di un temporale in quota; il paesaggio intorno a noi è sempre verdissimo e la tappa è veramente piacevole per cui decidiamo di fermarci qui per consumare il nostro pranzo (un lunch box costruito con gli acquisti del supermarket).
Ma io scalpito…

Ti vedo ansiosa Marika. Quale è la prossima tappa?Jo
C’è la seconda cascata che ci aspetta…anzi adesso la prima!Marika
Va beh…ma è così speciale?Jo
Qualcosa di speciale c’è…perché questa cascata la si può vivere veramente, visto che si può camminare proprio dietro il fragoroso getto!Marika
Ecco lo sapevo che si aggiungeva qualcosa di particolare…ma non ci laveremo tutti?!?!Jo

La Slap Pericinik, a metà tra Mojstrana e Kraniska Gora, si vede dalla strada e può essere raggiunta da un sentiero un po’ ripido ma corto; ci facciamo spruzzare dall’acqua nebulizzata e il rumore ci riempie le orecchie. Una visione pazzesca e divertente considerando che il sentiero prosegue proprio dietro il getto in un grande incavo nella roccia. Proprio questa conformazione la rende molto particolare e adatta anche a gite in famiglia dove i bambini, tenuti per mano, possono provare questa ebrezza. E chi non si diverte a nascondersi dietro una cascata!?!?! ( proprio per questo l’ho scelta come fotografia del primo post sulla Slovenia)

Da quel punto partono altri sentieri di escursionismo, ma noi ci dirigiamo alla tappa finale per chiudere in bellezza la nostra giornata nel verde: Le gole di Vintgar.

Queste gole, molto vicine a Bled, sono tra i posti più turistici della Slovenia quindi aspettatevele super affollate nel periodo estivo. Io consiglio di esplorarle la mattina presto oppure, come noi, il pomeriggio inoltrato quando le grandi comitive in autobus sono in uscita. Il percorso è molto semplice, su passerelle attaccate alla roccia nella gola scavata dal torrente e dove l’acqua gorgoglia sul fondo in meravigliose sfumature di blu. C’è parecchia ombra e la temperatura è mitigata dalla presenza del fiume, sicuramente una bella escursione contro la calura estiva…l’acqua è così limpida che invita quasi ad un tuffo ma non pensate di potervi immergere poiché non si fa balneazione. Il percorso finisce con uno sbarramento ed una cascatella, da dove si può tornare indietro o inoltrarsi in altri sentieri nel bosco se si ha più tempo.
Le gole di Vintgar sono sicuramente molto belle, ma se c’è troppa gente rischiate di finire in cosa stile tangenziale sulle passerelle che non possono essere troppo ampie. Viaggiatore avvisato!!

Siamo soddisfatti di questa giornata super rigenerante a contatto con la natura…peccato non essere riusciti a visitare la forra di Tolminka a sud del parco; sarebbe stata la ciliegina sulla torta di questi nostri giorni, ma domani ci attende un’altra giornata super green alla ricerca di un OneMoreOf panorama tra queste montagne…laghetti stiamo arrivando!!!

On the Road

Disqus shortname is required. Please click on me and enter it

LEAVE A COMMENT

One More Of Me